Irina Gabiani at : Magmart, VI ed. Festival internazionale di video arte

VI edizione di Magmart | video under volcano

CAM – Casoria Contemporary Art Museum

Giunge a conclusione la VI edizione di Magmart | video under volcano, festival internazionale di videoarte, organizzato in collaborazione con il CAM – Casoria Contemporary Art Museum, ed il patrocinio della Fondazione Forum Universale delle Culture.
Venerdi 18 e sabato 19 Marzo, nei locali della Fondazione Forum Universale delle Culture (ex Asilo Filangieri), in vico Maffei, Napoli, presenta una selezione delle numerose opere pervenute, ed alcuni video inviati da altri otto festival internazionali di videoarte.
Con l’edizione di quest’anno, che ha visto la partecipazione di oltre 450 video, realizzati da oltre 290 artisti di 45 paesi diversi, Magmart si conferma come uno dei più importanti, conosciuti e partecipati festival di videoarte nel mondo.
Venerdi 18, h10:00/14:00 – h15:00/19:00, verranno proiettati 60 video *, scelti tra i partecipanti alla VI edizione del festival.
Sabato 19, h10:00/14:00 – h15:00/19:00, saranno proiettati brevi selezioni dai festival: Örebro International Videoart Festival (Svezia), Gaza International Festival for Video Art (Palestina), Oslo Screen Festival (Norvegia), AllArtNow (Siria), Danube Videoart Festival (Austria), Athens Video Art Festival (Grecia), Fonlad (Portogallo), VideoFormes (Francia).
Nel pomeriggio di sabato, si svolgerà una tavola rotonda sul tema: “Videoarte: uscire dalla nicchia“.
A questo appuntamento, seguirà poi, il 30 Aprile, la serata finale al CAM – Casoria Contemporary Art Museum, con la presentazione/proiezione dei 30 video selezionati dalla Giuria, e che diventeranno parte della collezione permanente del Museo.
Una breve selezione di video di Magmart saranno successivamente proiettati a Damasco ed Atene, nell’ambito dei rispettivi festival.
A giugno, infine, 10 video di altrettanti artisti napoletani saranno proiettati nell’ambito del NapoliFilmFestival, in una speciale sezione denominata NapolInVideo.

Particolare importanza assume il patrocinio della Fondazione Forum Universale delle Culture 2013, in quanto il festival intende accompagnare il percorso che porta a questo importante evento con un proprio, specifico contributo, mettendo in campo sia la propria rete internazionale di contatti, sia la particolarità di questa arte – più di ogni altra intrecciata profondamente con le tecniche ed i linguaggi del nostro vissuto quotidiano – che tra l’altro, proprio nel 2013, celebra il suo cinquantenario. É nel 1963, infatti, che l’artista Nam June Paik crea in Germania una installazione video, considerata la data di nascita della videoarte.
La VI edizione di Magmart ha visto la partecipazione di oltre 300 artisti, da 46 diversi paesi del mondo, con oltre 460 video. In particolare, hanno partecipato artisti da:
Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Cipro, Colombia, Croazia, Danimarca, Francia, Giappone, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Jamaica, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Marocco, Messico, Norvegia, Olanda, Palestina, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Russia, Serbia e Montenegro, Siria, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Taiwan, Turchia, Ungheria, Uruguay, Venezuela.
Sul sito web ufficiale del festival (www.magmart.it) è possibile :
– visualizzare tutti i video partecipanti alla corrente edizione (www.magmart.it/videos.php)
– leggere le informazioni biografiche di tutti gli artisti (www.magmart.it/artists.php)
– leggere l’elenco dei video selezionati nelle passate edizioni (www.magmart.it/hallfame.php)

* (i sessanta video che saranno proiettati, e che sono una scelta curatoriale rappresentativa e non rispecchiano in alcun modo il lavoro della Giuria, non ancora completato, sono:)

TAKE OFF YOUR VEIL Irina Gabiani (Lussemburgo)AGAIN (BLOODY PAINTING) Fabio Sanna (Italia), ARTI STA Emanuele Dainotti (Italia), BLINK Elena Bugada (Italia), BUTTER COW Junichiro Ishii (Francia), CESTA Marta Daeuble (Francia), CYANIDE Barbara Agreste (Regno Unito), CLOCK DJ David Salaices (Spagna), CRASH! CREATION, RACE, ADRENALINE IN SUSO33 HANDS! SUSO33 (Spagna), CUERPOS DESHONRADOS (DISHONORED BODIES), Juanma Carrillo (Spagna), DéSIRS PROGRAMMABLES (PROGRAMMABLE DESIRES) Gérard Chauvin (Francia), DEVIL ON A DAM Russell J. Chartier, Paul J. Botelho (Stati Uniti), DIMENSIONALIZATION Nhieu Do (Stati Uniti), DISILLUSION Miao Xiaochun (Cina), DOMESTIC VIOLENCE Gjoke Gojani (Italia), DREAMLAPSE Nat Urazmetova (Regno Unito), EINZWEIDREIVIER!’S LOUDMOUTH VIDEOCLIP Bruno Chaix (Francia), EVA/EVE Loredana Raciti (Italia), EVILMINDED: WASTEDCOMMENT Ivan Francuski (Serbia e Montenegro), FACE TO FACE Moises Regla (Messico), FRAGILITY Glenn Church (Neophyte Capsule), (Stati Uniti), HOMO MODERNUS – TRACTATUS PHILOSOPHICUS Iñigo Orduña + Claudio Molinari (Spagna), HORIZONS Zlatko Cosic (Stati Uniti), I’LL TAKE CARE OF EVERY FEATHER, EVERY GRAIN AND EVERY LITTLE WAVE Francesca Cola (Italia), JIGO JISHO Roelof Broekman (Olanda), LEAVING COLOGNE Beate Gördes (Germania), LES BARBARES Jean-Gabriel Périot (Francia), LIGHT PLAYS 2010 Silvana Sferza (Italia), LA LUCE DEL TEMPO Salvatore Rapicano (Italia), TANTRIC NIGHTMARE Maurizio Sparacello (Francia), MAGIA Cairaschi Gérard (Francia), MEMORIES OF A MAN IN PARADISE Marissa Viani Serrano Ocampo (Messico), MINIBABY Rita Casdia (Italia), MONITORING Katalin Tesch (Ungheria), MURMUROS OPACOS Javier De Juan-Creix (Spagna), NEARBY Alfredo Hisa (Brasile), NOTE OFF Francesca Fini (Italia), ORIGINAL FACE Lei Benben (Cina), O SNU Lucija Mrzljak (Croazia), PERCORSO#0008-0209 Igor Imhoff (Italy), PLAYING SHIP Mie Olise (Danimarca), PRANAYAMA Alvaro Collar (Spagna), QUEST’ESTATE LE ZANZARE SARANNO PIù CATTIVE Silvia De Gennaro (Italia), RACCONTI PER UNA SOLITUDINE INSONNE: STORIA DEL CAVALLO BEIGE Emilio Rizzo (Italia), READ THESE ROADS Kai Lossgott (Sud Africa), SEMAKODE Domenico Sciajno (Italia), THE CHOICE Paola Luciani (Italia), THE CONSPIRACY OF BRAIN Didier Feldmann (aka Videopaper), (Francia), THE CRITICAL MASS MOVEMENT Lino Strangis (Italia), THE MODERN MAN Joe Hambleton (Canada), THE PARANOID DUALITY WITH A SIDE OF NOT SO DRAMATIC Angela Shafer (Stati Uniti), THE PASSENGER Alessandro De Vita (Italia), THE RISE AND THE DECLINE Valentina Caniglia (Italia), THE TRACE OF SALT Albert Merino (Spagna), TITLED 2010 Carlo Speranza (Italia), TWIN Morawetz Gabriela (Polonia), VANITAS Charlotte Cornaton (Francia), WE ALL BELONG TO THE SAME MOTHER Ilenia Corti (Italia), WHITE Feng Xi (Canada)

www.napoliurbanblog.com/magmart-vi-ed-del-festival-internazionale-di-videoarte/3631

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s