Irina Gabiani at: Sguardi Sonori 2012: “Gino on my mind”, Roma -Ancona, Italy

Il festival di Arte e Musica Contemporanea SGUARDI SONORI che coniuga ARTE E SCIENZA è giunto quest’anno alla sua settima edizione con le tappe di Roma e Ancona. La rassegna curata da Carlo Fatigoni e Sandro Cecchi quest’anno si incentra sulla mostra GINO ON MY MIND che si terrà in Ancona dal 15 al 30 settembre alla Mole Vanvitelliana che è un omaggio a Gino De Dominicis, il grande artista anconetano autore dello scheletrone di 24 metri, la CALAMITA COSMICA, che è stata esposta oltre che alla Mole anche al

MAXXI di Roma, a Piazzetta Reale a Milano, a Napoli, Versailles, Grenoble ed ora ha la sua definitiva collocazione nella Chiesa dell’Annunziata a Foligno. Da non perdere il vernissage del 15 con performance incredibili.
L’edizione 2012 ha avuto un prologo a Roma il 10 settembre al Teatro Colosseo dove si è concluso un Walk Show organizzato da Performing Media condotto da Carlo Infante che ci ha portato a toccare alcuni dei luoghi storici che hanno visto le gesta dell’artista anconetano a partire dall’ultima sua dimora romana in Piazza Navona. Mita Medici ha letto stupendamente la Lettera sull’Immortalità di Gino De Dominicis e Alessandro Pintus ha eseguito la coreografia Anonimus Elios su musica e video di Carlo Fatigoni.
Alla presentazione sono intervenuti personaggi legati al a Gino De Dominicis come il gallerista Pio Monti, il direttore del Teatro Colosseo Simone Carella, i critici Barbara Martusciello e molti altri che lo hanno conosciuto in vita.
Gli stessi saranno presenti al vernissage della Mole in Ancona.

nella sezione VIDEOARTE i seguenti artisti:

Alberto Guerreiro, Alessandro Amaducci, Alessio Rutigliano, Angel Alonso, Anna Ursy, Antonella Pintus, Antonello Matarazzo, Cal Thompson, Claudio Parodi e Maria Rosa Montiani, Daniela De Paulis, David Djindjikhachvili, Debra Petrovitch, Ellen J. Wetmore, Gabriele Cesaretti, Haidji, Henry Gwiazda, Herve Constant, Irina Gabiani, I Santini Del Prete, Jean-Michel Rolland, Jeffu Warmouth, Kai Lossgott, Laura Troiano, Marco Montenovi, Maria Korporal, Michael Douglas Hawk, Mirco Buonomo, Fredy Clavijo Fourth, Roberto Santaguida, Sandra Hauser, Salvatore Insana, Wright Grimani. 

http://www.faticart.org/events/

Irina Gabiani’s personal exhibition – video screening at Georgian National Museum, Amiranshvili Museum of Fine Arts,Tbilisi, Georgia, 2012


Irina Gabiani’s video screening and exhibition
           “Unknown world”

 

World, universe, essence of existence – these are the topics on which mankind have been thinking for centuries.

Everyone periodically returns to this questions and looks for an answer.

Irina Gabiani is an artist, who regularly deals with these themes with different artistic means and media, trying to transmit to the viewer her personal and very interesting interpretation of these issues.

Irina Gabiani always tries to show our surrounding world to the viewer from an unusual angle through her videos. The complexity of the universe is at the center of her artistic research.

In her videos, she often uses texts of Jalal ad- Din Rumi and Laozi.

In this exhibition Irina Gabiani presents her 17 recent video-works and a related photo installation.

Irina Gabiani’s artistic interests include drawing, painting, installation, video art and performance.

Since 1998 Irina Gabiani lives and works in Luxembourg. Her works have been shown in solo and group exhibitions and she has been participating in many international exhibitions, festivals, art forums and projects.

In 2011 Irina Gabiani participated in the 54th Venice Biennale, at the Arsenale -the main exhibition space of the Biennale in Venice –  in the Italian Pavilion.

 http://museum.ge/index.php?lang_id=GEO&sec_id=70&info_id=11756

This slideshow requires JavaScript.